Mag 18

Alla scoperta delle bellezze del Lago Nero

Un'escursione di grande impatto che passando attraverso bellissimi boschi al di sopra dell'Abetone vi permetterà di raggiungere uno dei luoghi più caratteristici dell'Appennino Pistoiese. La prima parte del percorso (fino al Lago Nero), si adatta perfettamente alle uscite per tutta la famiglia. Nel periodo invernale, quando la neve imbianca le cime dell'Abetone, questo primo tratto viene utilizzato per stupende ciaspolate. La parte successiva (Passo della Vecchia e Monte Gomito) risulta tecnicamente più impegnativa ma gli stupendi panorami che si possono ammirare ripagano ampiamente lo sforzo fatto.

Giu 17

Dalla Val di Luce sulla Strada del Duca su fino sul Passo d'Annibale

Percorso che non presenta difficoltà tecniche (la maggior parte del tracciato si svolge su strada sterrata) e che permette di arrivare in uno dei punti di maggior fascino dell'Appennino. Dal Passo d'Annibale si domina la Val di Luce e si possono ammirare le principali vette: il Monte Rondinaio e il Monte Giovo da una parte e il Monte Gomito e il Dente della Vecchia dall'altra formano infatti una cornice di paesaggi veramente incredibile. All'inizio dell'autunno le mirtillete tingono di rosso i pendii rendendo questa passeggiata ancora più affascinante.

Mag 18

I denti della vecchia dominano sui due laghi

Un itinerario dal dislivello contenuto ma con buona tecnicità che vi permetterà di scoprire alcuni degli angoli più caratteristici situati alle spalle del Monte Gomito.

Mag 15

Salendo fra le pagine del Libro Aperto

Escursione tecnicamente non impegnativa ma che richiede un buon allenamento in considerazione del dislivello che si affronta nella seconda parte del tracciato. E' importante ricordare come in questa zona i cambiamenti climatici possano essere estremamente repentini, si raccomanda quindi di essere sempre ben equipaggiati.

Mag 15

Scorci dal Lago Scaffaiolo

Escursione breve e non molto impegnativa sia tecnicamente che come dislivello (per essere resa ancora più semplice è possibile raggiungere la Croce Arcana in auto invece che partire dalla Doganaccia). Il Lago Scaffaiolo è un luogo intorno al quale si crea un'atmosfera magica. Scorci di luce, tramonti e panorami a perdita d'occhio possono emergere improvvisamente dalla fitta nebbia che a volte avvolge questo tratto di crinale. Il Rifugio Duca degli Abruzzi - che si trova accanto al lago - può essere utilizzato come punto tappa per altre escursioni lungo i crinali o alle vicine Cascate del Dardagna.

Mag 15

Alla base del Libro Aperto

Passeggiata non impegnativa che conduce dalla piazza dell'Abetone fino alle pendici del Libro Aperto (l'apice dell'anello arriva vicino alla Casetta di Lapo). Il percorso leggermente ondulato attraversa abetaie e faggete della Riserva Forestale dell'Abetone regalando viste sulle vette del Libro Aperto e su parte della dorsale Appenninica pistoiese e modenese.

Giu 08

Fra i boschi del Monte Maiori e il fosso degli Imposti

Un anello non particolarmente impegnativo da un punto di vista tecnico e fisico che permette di fare una bella e fresca passeggiata o un allenamento trail tutto da correre intorno all'Abetone.

Giu 08

Anello del Doni

Percorso semplice intorno all'Abetone lungo i piacevoli sentieri del Viale Regina Elena e Regina Margherita. In estate il passaggio all'interno di lamponete e rovi di more rende il tutto più interessante...

Giu 08

Fra faggi secolari alla ricerca della tranquillità

Il percorso si svolge interamente sulla strada forestale che attraversa la Riserva Biogenetica e non presenta quindi alcuna difficoltà da un punto di vista tecnico. Si viaggia in costante compagnia di alti e imponenti faggi che creano atmosfere fuori dal tempo. Con un piccolo sforzo extra-percorso si può arrivare fino al famoso Prato Bellincioni (1420m).

Giu 08

Un percorso che attraversa i due paesi attraverso bellissimi boschi

Un tracciato variegato che partendo da Pian degli Ontani sale fino a raggiungere la strada forestale all'interno della splendida faggeta della Riserva Biogenetica. Proseguendo dentro questo imponente bosco fino ad arrivare a Pian di Novello e tramite una veloce discesa lungo il torrente Sestaione si giunge nuovamente a Pian degli Ontani.

Giu 17

Alla scoperta di Poggio San Vito

Percorso breve e molto semplice. Adatto a passeggiate familiari e come inizio allenamento (che può proseguire lungo la Cresta dell’Omo fino al Monte Cuccola per poi ridiscendere verso Cutigliano).

Giu 08

Un sentiero lungo la storia fra l'Abetone e la Val di Luce

Un percorso non particolarmente impegnativo che collega le due note località montane...una piacevole passaggio nei boschi ricordando alcuni momenti storici che hanno segnato questa regione ma anche la possibilità per escursionisti e trailer di "saltare" da una valle all'altra senza l'utilizzo degli impianti di risalita.

Giu 08

Da Prato all'Abetone sulle strade dei Malandrini

Un tuffo nella storia ripercorrendo quelle vie che i Malandrini erano soliti attraversare, contrabbandando il Sale in epoche ormai lontane...

partire dalla città per raggiungere vette incontaminate illuminate dal sole attraverso un viaggio interiore unico nel panorama Toscano che saprà sempre suscitare emozioni. La parola d'ordine è sempre la stessa: NON SOTTOVALUTARE IL LATO OSCURO DELL'APPENNINO...

Giu 08

Da Pracchia all'Abetone...

...una marcia che attraversa tutto il crinale, un percorso carico di emozione ma estremamente duro con una quantità impressionante di sali-scendi passando tra le creste più belle dell'Appennino.

Lungo la salita si incontra ogni tipo di vegetazione tipica dell'appenino e si attraversano luoghi dai toponomi particolari e significativi: la Pedata del Diavolo, il Poggio del Ronco sono solo alcuni dei punti.

...per poi raggiungere il Poggio dei Malandrini dove tutto il mondo cambia forma

Il crinale infine è un susseguirsi di sentieri, pratoni e attraversamenti impegnativi dove prestare la massima attenzione. Ci sono momenti in cui è veramente difficile scegliere dove dirigere lo sguardo.

Giu 10

Di seguito potete trovare l'elenco delle principali strutture che potrete trovare in Appennino durante le vostre escursioni. Buona parte di queste sono situate in prossimità dei luoghi di partenza dei vari itinerari (visibili anch'essi sulla mappa)